Navigation
Account
Cart 0 items for 0,00

No products in the cart.

Farina di Grano Saraceno Macinata a Pietra (500 g)

‹Return to Previous Page
Descrizione

Descrizione

GRANO SARACENO

Il Grano Saraceno (Fagopyrum esculentum Moench.) è uno pseudocereale, come la quinoa e il miglio. Appartiene alla famiglia delle Polygonaceae: il seme di grano saraceno infatti è di forma  triangolare.

Da un punto di vista botanico il seme è definito un achenio: il nome Fagopyrum proviene dal latino Fagus (faggio) e dal greco pyron (frumento) ed è dovuto alla forma dei frutti della pianta, assai simili a quelli del faggio (tanto simile che anche il suo nome in inglese buckwheat deriva da beech, faggio, e wheat, frumento).

Da un punto di vista botanico il Grano saraceno è una dicotiledone: questo vuole dire che quando germina, dal seme fuoriescono due foglioline. Per questo motivo viene comunemente indicato come uno pseudocereale, come la quinoa e l’amaranto: per questo, anche se si chiama “grano”, non è in realtà imparentato con il “vero cereale” frumento, e infatti è naturalmente senza glutine.

UN PO’ di STORIA

Il grano saraceno può considerarsi un seme antico: la coltura, in base a reperti archeologici, risulta diffuso nell’Asia orientale (Cina, Corea, Giappone) da almeno 3000 anni.

In Italia le prime testimonianze relative a questa specie risalgono invece ai primi anni del 16° secolo, pochi decenni prima dell’avvento del mais. Difatti, anticamente veniva chiamato anche “frumentone” o “grano turco”, nomi poi passati ad indicare il mais.

L’appellativo “saraceno” o “turco” non indicava con ogni probabilità provenienza dall’impero ottomano, ma veniva semplicemente usato come sinonimo di straniero (lo stesso mais, o granturco, ha ad esempio la sua origine in Centro America).

Nelle località alpine, il grano saraceno acquistò ben presto una notevole importanza nell’alimentazione delle popolazioni locali.

Infatti, oltre ad essere una pianta abbastanza rustica e accontentarsi di suoli poveri, ha anche un ciclo colturale corto, che in condizioni ottimali può arrivare anche a 60 giorni. Questo offriva l’ineguagliabile vantaggio di poter offrire un secondo raccolto nello stesso anno solare, seminandolo a luglio dopo la raccolta della segale.

Lo stesso Alessandro Manzoni ne parla nel capitolo VI dei “Promessi Sposi”: la “polenta bigia di gransaraceno” che Tonio serve a Renzo nei dintorni di Lecco nell’anno 1628 (Messedaglia, 1931).

PRODUZIONE e COMMERCIO

La coltura del grano saraceno era scomparsa in Italia fino dagli anni precedenti la seconda guerra mondiale, restando confinata in ristrette nicchie dell’arco alpino come la Valtellina.

Attualmente, la bilancia commerciale dell’Italia in relazione al grano saraceno è molto sfavorevole: gran parte di quello che finisce sulle tavole italiane proviene con ogni probabillità da Cina, Stati Uniti, Russia, Tanzania.

L’Italia è infatti il 4° paese al mondo per importazione, producendo pochissimo in relazione al proprio fabbisogno, importa infatti il 90% circa del proprio fabbisogno, in particolare dalla Cina, primo esportatore mondiale, seguito da Stati Uniti, Russia e Tanzania. (Fonte FAOSTAT, dati 2013).

CARATTERISTICHE e BENEFICI

Il grano saraceno è un seme naturalmente senza glutine: è un’importante fonte di proteine (12%) e amminoacidi essenziali, ovvero quei “mattoncini” alla base delle proteine che il corpo umano non è in grado di sintetizzare, ma deve assumere dagli alimenti.

Il grano saraceno è un alimento completo da un punto di vista proteico e ha in particolare un’ottimo contenuto in Lisina, (generalmente carente nei cereali), Metionina, Leucina, Isoleucina, Valina (fonte INRAN, Crea, comparato con le raccomandazioni FAO/OMS).

E’ inoltre un’ottima fonte di Fosforo, Potassio e Magnesio: 100 grammi di grano saraceno forniscono quasi il 100% dell’assunzione giornaliera di Magnesio raccomandata dalla Società Italiana di Nutrizione (fonte database CIQUAL, comparato con le tabelle SINU).

Il grano saraceno è inoltre ricco di fibra alimentare, di cui è ben nota l’importanza nutrizionale: è particolarmente elevato il contenuto in fibra solubile.

Ma non è tutto qui: il grano saraceno è l’unico pseudocereale a contenere un flavonoide, la rutina, un glicoside con proprietà antiossidanti, contenuto tra gli altri anche nei capperi, negli asparagi, nel pomodoro e nel .

La rutina agisce in modo sinergico con la Vitamina C e la Vitamina E: queste due molecole si amplificano infatti a vicenda nella loro attività antiossidante, ovvero il loro effetto combinato è maggiore della somma dei singoli effetti.

Il grano saraceno è inoltre noto per la sua capacità protettiva nei confronti dei rischi cardiovascolari e dello stress ossidativo, contribuendo allo stesso tempo a ridurre i livelli di colesterolo nel sangue.

E LE API?

Il grano saraceno è una pianta cosiddetta mellifera: ovvero offre grandi quantità di nettare che le api e gli altri insetti pronubi possono bottinare per produrre miele.

In realtà la presenza di pronubi influenza anche la quantità di seme raccolto, poiché il grano saraceno è autoincompatibile: ovvero, se un granulo di polline giunge sullo stigma dello stesso fiore sul quale si è formato, ne viene inibita la crescita e il seme non si forma.

Viene quindi raccomandato di disporre 2/3 alveari ad ettaro per una corretta impollinazione.

Nella graduatoria delle classi di produttività mellifera delle varie specie vegetali, il grano saraceno è inserito in V Classe, e cioè con un potenziale mellifero tra i 201 e i 500 kg di miele/ha.

Riferimenti

Manuale sul grano saraceno

https://www.dispaa.unifi.it/upload/sub/pubblicazioni/libretto-il-grano-saraceno-1.pdf

 

Database e articoli scientifici

http://www.fao.org/faostat/en/#data/QC

https://ciqual.anses.fr/#/aliments/9380/sarrasin-entier-cru

http://www.sinu.it/html/pag/12-MINERALI.asp

https://www.karger.com/Article/Abstract/138807

https://www.omicsonline.org/open-access/consumption-of-buckwheat-products-and-cardiovascular-risk-profile-a-randomized-singleblinded-crossover-trial-2155-9600-1000501.php?aid=72712

 

Libri

Fiori e Api in Europa, Ricciardelli D’Albore G., Intoppa F. (2000)salvador10

 

More Info

Informazioni aggiuntive

Peso 0.45 kg
Dimensioni 25 cm
Valori nutrizionali

Tabella nutrizionale per 100 g

Energia (kcal) 314
Energia (kJ) 1312
Grassi (g) 3,3
Proteine (g) 12,4
Carboidrati (g) 62,5
Fibre (g) 6
di cui fibre solubili (g) 1,03
Vitamina B3 Niacina (mg) 4,4
Magnesio (mg) 231

Fonte: Database Crea

Recensioni (0)

Reviews

There are no reviews yet.

Be the first to review “Farina di Grano Saraceno Macinata a Pietra (500 g)”

Related Products

Etichetta Fiocchi d'Avena 450g Quick View

Fiocchi d’avena (450 g)

AVENA
L’avena è un cereale ricco in b-glucani, importanti fibre solubili. Una razione giornaliera di 3 g di b-glucani contribuisce a mantenere i normali livelli di colesterolo nel sangue, favorendo anche i processi intestinali. L’avena presenta inoltre un buon contenuto di proteine (il più alto tra i cereali) di alta qualità nutrizionale, bilanciate nel contenuto di amminoacidi essenziali. Da secoli coltivata in Italia, è un cereale molto popolare anche nei paesi nord-europei. Inoltre, l’avena è stata inclusa nella lista degli alimenti naturalmente privi di glutine. Per conservare questa naturale qualità, i fiocchi d’avena Biopuntozero sono seguiti personalmente in tutte le fasi di coltivazione e lavorazione, preservandoli da possibili contaminazioni, e controllati con test approvati dagli standard internazionali. Uso: I fiocchi d’avena sono deliziosi a colazione, leggermente tostati in forno, mescolati con frutta secca e miele!
Confezionato in atmosfera modificata. Può contenere tracce di favino, senape.
Prodotto da: BIOPUNTOZERO società agricola s.r.l.s. con 100% energia rinnovabile grazie a ènostra. Coltivato (con amore per la terra) in località Cafaggio - Montecatini Val di Cecina (PI) Trasformato artigianalmente e confezionato presso: Semisgusci Rete di Imprese - Via del Porto 65 Loc. Padolecchie Torrita di Siena (SI) utilizzando macchinari che lavorano esclusivamente prodotti senza glutine. Da consumarsi preferibilmente entro il: vedi confezione. Confezionato in atmosfera modificata. Conservare in luogo fresco e asciutto.
3,00 IVA inclusa Aggiungi al carrello
Etichette Lenticchie 500g Quick View

Lenticchie (500g)

LENTICCHIE
Le lenticchie sono un alimento antico, consumato dal 7.000 a.c. circa, un tempo parte della cucina povera, oggi riscoperte grazie alle loro numerose qualità nutrizionali. Fonte di Ferro, Magnesio, Fosforo, sono tra gli alimenti vegetali più ricchi di proteine. Sono facilmente digeribili, veloci da cucinare, un’ottima fonte di fibre, da gustare tutto l’anno. Uso: Sciacquare abbondantemente prima dell’uso. Eventuali chicchi di colore diverso sono frutto della naturale diversità dei semi. Cuocere per 30 min. a fuoco moderato, aggiungi una cipolla e una foglia di alloro o un rametto di rosmarino. Non necessita di ammollo. Le lenticchie cotte sono buonissime semplicemente con olio e succo di limone, oppure ripassate con salsa di pomodoro. Si accompagnano bene anche col curry: in India, sono infatti l’ingrediente principale del celebre Dal.
Confezionato in atmosfera modificata. Può contenere tracce di favino, senape.
Prodotto da: BIOPUNTOZERO società agricola s.r.l.s. con 100% energia rinnovabile grazie a ènostra. Coltivato (con amore per la terra) in località Cafaggio - Montecatini Val di Cecina (PI) Trasformato artigianalmente e confezionato presso: Semisgusci Rete di Imprese - Via del Porto 65 Loc. Padolecchie Torrita di Siena (SI) utilizzando macchinari che lavorano esclusivamente prodotti senza glutine. Da consumarsi preferibilmente entro il: vedi confezione. Confezionato in atmosfera modificata. Conservare in luogo fresco e asciutto.
3,50 IVA inclusa Aggiungi al carrello
Etichetta Miglio 500 g Quick View

Miglio (500 g)

MIGLIO
Il miglio è naturalmente senza glutine, saporito e digeribile: è un seme antico per la dieta italiana, presente nei ritrovamenti archeologici fin dall'età del Bronzo.
E’ fonte di Ferro, Fosforo, Magnesio e Zinco e contiene naturalmente Vitamina B1 e Acido Folico.
Uso:
Sciacquare abbondantemente prima dell’uso. Eventuali chicchi di colore diverso sono frutto della naturale diversità dei semi.
Cuocere in acqua per 25/30 min. a fuoco moderato. Il miglio è consigliato in tutte le ricette di zuppe, vellutate, insalate calde e fredde (dal buddha bowl alla panzanella senza glutine) in abbinamento ai legumi e nei dolci a base di tutti i tipi di latte. Tostato, può essere usato come impanatura senza glutine per hamburger o fritti saporiti.
Confezionato in atmosfera modificata. Può contenere tracce di favino, senape.
Prodotto da: BIOPUNTOZERO società agricola s.r.l.s. con 100% energia rinnovabile grazie a ènostra. Coltivato (con amore per la terra) in località Cafaggio - Montecatini Val di Cecina (PI) Trasformato artigianalmente e confezionato presso: Semisgusci Rete di Imprese - Via del Porto 65 Loc. Padolecchie Torrita di Siena (SI) utilizzando macchinari che lavorano esclusivamente prodotti senza glutine. Da consumarsi preferibilmente entro il: vedi confezione. Confezionato in atmosfera modificata. Conservare in luogo fresco e asciutto.
3,00 IVA inclusa Aggiungi al carrello
Etichetta Ceci 500 g Quick View

Ceci piccoli (500g)

CECI I ceci sono un alimento antichissimo, tra i primi coltivati nella mezzaluna fertile per le proprietà nutrizionali benefiche. Sono ricchi di proteine, considerate di qualità migliore rispetto agli altri legumi. Inoltre sono una fonte importante di Calcio, Magnesio, Fosforo e Potassio, oltre a contenere preziose vitamine e acidi grassi insaturi. Come tutti i legumi sono naturalmente senza glutine: i ceci coltivati da Biopuntozero, sono seguiti personalmente in tutte le fasi di coltivazione e lavorazione, preservandoli da possibili contaminazioni, e controllati con test approvati dagli standard internazionali. Sono una varietà nostrale, senza buccia e molto saporiti! Uso: Sciacquare abbondantemente prima dell’uso. Tenere in ammollo 10-12 ore, cuocere per 30 minuti in pentola a pressione, aggiungere un rametto di rosmarino e una cipolla. I ceci entrano nella preparazione della celebre pasta e ceci: ridotti in farina, nella buonissima farinata o cecina. Assieme al sesamo, l’aglio, l’olio d’oliva, limone, prezzemolo e un pizzico di sale, con i ceci si ottiene l’hummus della tradizione mediorientale. Confezionato in atmosfera modificata. Può contenere tracce di favino, senape. Prodotto da: BIOPUNTOZERO società agricola s.r.l.s. con 100% energia rinnovabile grazie a ènostra. Coltivato (con amore per la terra) in località Cafaggio - Montecatini Val di Cecina (PI) Trasformato artigianalmente e confezionato presso: Semisgusci Rete di Imprese - Via del Porto 65 Loc. Padolecchie Torrita di Siena (SI) utilizzando macchinari che lavorano esclusivamente prodotti senza glutine. Da consumarsi preferibilmente entro il: vedi confezione. Confezionato in atmosfera modificata. Conservare in luogo fresco e asciutto.
.
3,20 IVA inclusa Aggiungi al carrello
New! Farina di Miglio Semintegrale Macinata a Pietra Quick View

FARINA DI MIGLIO SEMINTEGRALE MACINATA A PIETRA (500 g)

FARINA DI MIGLIO MACINATA A PIETRA
Il miglio è naturalmente senza glutine, saporito e digeribile: è un seme antico per la dieta italiana, presente nei ritrovamenti archeologici fin dall'età del Bronzo.
E’ fonte di Ferro, Fosforo, Magnesio e Zinco e contiene naturalmente Vitamina B1 e Acido Folico.
Uso: La farina di miglio BIOPUNTOZERO è MACINATA A PIETRA nel nostro laboratorio interamente dedicato al senza glutine per preservarne le naturali qualità. E' ideale per gnocchi, pizza, piadina, focaccia, crêpes e biscotti secchi senza glutine. Leggermente tostata, in aggiunta alla farina di grano saraceno o di riso, conferisce un piacevole colore giallo e un aroma delicato e naturale.
Confezionato in atmosfera modificata. Può contenere tracce di favino, senape.
Prodotto da: BIOPUNTOZERO società agricola s.r.l.s. con 100% energia rinnovabile grazie a ènostra. Coltivato (con amore per la terra) in località Cafaggio - Montecatini Val di Cecina (PI) Trasformato artigianalmente e confezionato presso: Semisgusci Rete di Imprese - Via del Porto 65 Loc. Padolecchie Torrita di Siena (SI) utilizzando macchinari che lavorano esclusivamente prodotti senza glutine. Da consumarsi preferibilmente entro il: vedi confezione. Confezionato in atmosfera modificata. Conservare in luogo fresco e asciutto.
3,50 IVA inclusa Aggiungi al carrello
Back to top